Passa ai contenuti principali

Post

Han Yuchen. Tibet, Splendore e Purezza.

A Palazzo Bonaparte un'ampia retrospettiva dedicata al Maestro cinese Han Yuchen. Per la prima volta a Roma, Palazzo Bonaparte (Piazza Venezia 5) ospita dal 14 luglio al 4 settembre la mostra "Tibet, Splendore e Purezza", un'ampia retrospettiva dedicata al grande Maestro della pittura a olio della Cina contemporanea Han Yuchen. Un percorso di circa 40 opere, molte delle quali di grandi dimensioni, divise in tre sezioni (Paesaggi, Ritratti e Spiritualità), che ci offrono una visione privilegiata della bellezza naturale e della spiritualità del "Tetto del mondo" e ci testimoniano il profondo legame che unisce Han Yuchen e questa famosa regione autonoma della Cina. Patrocinata dal Comune di Roma - Assessorato alla Cultura, prodotta e organizzata da Arthemisia in collaborazione con Segni d'Arte, l'esposizione è curata con encomiabile abnegazione da Nicolina Bianchi, critica d'arte ed editore, e da Gabriele Simongini, che vi ha apportato il prestigio
Post recenti

Concierto de Año Nuevo

Concerto di Capodanno al Teatro Tor Bella Monaca. Sabato primo dell'anno alle 18 il Teatro di Tor Bella Monaca offrirà al suo pubblico abituale e non solo uno straordinario Concerto di Capodanno. Joel Torres, accompagnato da José Ramón Caraballo Armas alle percussioni e tromba e Sebastian Marino al pianoforte, proporrà i grandi classici della musica cubana bolero e son, tra cui Bésame Mucho, Dos Gardenias, Perfidia, Tres Palabras, Perfume de Gardenia, Quizás Quizás Quizás, Veinte Años, Historia de Un Amor, El Manicero, Guantanamera, As Time Goes By (Casablanca) e altri. Ospite Alessandra Procacci (All Together Now Canale 5) che integrerà il programma con alcuni classici del blues e del soul da Etta James, Nina Simone, Aretha Franklin, Tina Turner, Gloria Gaynor. Un crescendo di ritmo ed emozioni in un incontro di culture con una forte matrice afro in comune. Ideazione e conduzione Giancarlo Arientoli. Seguirà il brindisi augurale con il pubblico. Joel Torres è un cantante con all’a

Christmas Concert

Concerto di Natale al Teatro Tor Bella Monaca. Giovedì 23 dicembre alle ore 21 il Teatro di Tor Bella Monaca ospiterà il Concerto di Natale con le splendide voci di Alessandra Procacci e Rosy Messina (finaliste di All Together Now Canale 5) che proporranno i grandi classici del repertorio natalizio come Marry Christmas, Jingle Bells Rock, White Christmas, Silent Night, Last Christmas, Oh Happy Days, Holy Night, All I Want For Christmas Is You, Santa Claus Is Coming To Town, Let It Snow, e altri brani d’atmosfera, introdotti da brevi interventi del conduttore. Con la partecipazione del cantante cubano Joel Torres che proporrà Feliz Navidad prima di uno straordinario finale a tre sulle note di Hallelujah. Ideazione e conduzione Giancarlo Arientoli. Alessandra Procacci è una cantante dotata di una voce nera e grintosa, che gli consente di interpretare un vasto repertorio blues, r’n’b e soul. Si forma al Saint Louis College of Music e partecipa giovanissima, attirando grande attenzione da

Viento y Tiempo

Aymée Nuviola e Gonzalo Rubalcaba in concerto alla Casa del Jazz. Viento y Tiempo, la musica che scorre nelle strade dell’Avana in cui siamo cresciuti, è il nuovo progetto della cantante Aymée Nuviola e del pianista Gonzalo Rubalcaba, pubblicato su disco nel 2020, e ora in tour mondiale; fa tappa a Roma presso la Casa del Jazz il prossimo 6 luglio, nell'ambito della rassegna "I Concerti del Parco". Due musicisti acclamati in tutto il mondo e vincitori di Grammy, la cui storia, davvero singolare, nasce tra le strade dell’Avana, a Cuba, e le stanze del conservatorio di musica. Due madri che portano i figli a studiare pianoforte, un’insegnante di nome Silvia e l’ingenua passione per la musica di due bambini. Sono passati anni orami da quando Gonzalo Rubalcaba e Aymée Nuviola giocavano sulle scale del Conservatorio. Nel frattempo la voce calda di Aymée si è sparsa per mari e cieli, ha vinto un Grammy ed è diventata un’artista internazionale. Analogamente, Gonzalo Rubalcaba h

Bellezza e fragilità

"Fragile", la bellezza della Natura nelle fotografie di Barbara Dall'Angelo negli spazi de Il Margutta a Roma. La fragilità è insita nella bellezza, sebbene la caducità di quest'ultima, quando riferita alla Natura, venga sempre riequilibrata da quel ciclo endogeno dell'eterno ritorno che costantemente ne riafferma il valore. Sono eventi esogeni, umani (qualora non si consideri l'uomo parte integrante del ciclo), ad alterare questo equilibrio a favore di una più marcata fragilità. "Fragile - Handle with care" è il titolo della mostra ideata e organizzata dalla fotografa Barbara Dall'Angelo con Tina Vannini, curata da Giulia Coccia e ospitata presso gli spazi del ristorante vegetariano Il Margutta, nella via omonima, da metà maggio a fine settembre. Una trentina di fotografie di diverso formato che omaggiano la Natura in tutta la sua prorompente bellezza, colta in differenti parti del pianeta e in diversi periodi dell'anno. Trovarsi davanti a t

Le avventure di Ettore

I primi video delle avventure di Ettore, dai libri di Camilla Anselmi, con la voce di Veronica Maya e le musiche originali di Catello Milo. Ettore nasce da un'intuizione di Camilla Anselmi, scrittrice e storica dell'arte, responsabile dei Servizi Educativi del Museo del Duomo di Milano. Una collana di testi per bambini, splenditamente illustrati da Valentina Fontana e pubblicati da Scalpendi Editore con il titolo "Ettore, il riccio viaggiatore. Un'avventura a ...". L'avventura di Ettore inizia nel 2017 quando decide di lasciare la sua casa-tana di via dell'Appia Antica per andare ad esplorare Roma, la città eterna, guidato dalla zia Nicolina e guidando a sua volta tutti i suoi piccoli e curiosi lettori alla scoperta del patrominio storico-artistico e alla bellezza della città. Dopo questa avventura a Roma, Ettore ha visitato negli anni successivi Venezia, Milano, Torino e visiterà ancora Firenze, Bologna e altre città. Fin dalla sua prima avventura, il pro

Aroma30 Slow Fashion

A Roma il brand slow fashion di Michela Fasanella, una proposta di moda etica e sostenibile. Romadimoda prende il nome di un progetto attivo nella città di Roma qualche tempo fa, soprattutto negli eventi e nelle manifestazione di moda; non può quindi non occuparsene di tanto in tanto, anche se con un'attenzione particolare alla moda etica e sostenibile, ossia a quella moda che pone al centro i valori della persona e dell'ambiente prima di quelli del mercato. Che l'industria della Fast Fashion sia la più inquinante, seconda soltanto a quella del petrolio, che alcune delle materie da essa utilizzate siano dannose per chi la veste, che le condizioni di lavoro di chi la produce in alcuni posti del mondo siano pessime, è ampiamente documentato da inchieste, studi e ricerche, reperibili facilmente nel web e che non stiamo qui a riproporre, ma che possiamo riassumere in una domanda: qual'è il costo reale degli abiti che indossiamo? Preferiamo invece evidenziare chi a questa do